FIABE



PROGETTO “FIABE”
E VISSERO FELICI E DISCONNESSI


Cari ragazzi,
come preannunciato, siamo giunti alla fine del progetto “Fiabe” che è stato un percorso di lettura e che ora vi porterà a cimentarvi nell’arte dello scrivere, diventando dei piccoli scrittori che riflettono su una tematica attualissima, cioè quella del bullismo e del cyberbullismo. Grazie alle fiabe che inventerete, regalerete degli spunti di riflessione ai vostri coetanei e migliorerete non solo le vostre abilità linguistiche ma anche quelle grafico-pittoriche. “E vissero felici e disconnessi” potrebbe essere il titolo della vostra raccolta e ci auguriamo che vi impegnerete al massimo, affinché ciò accada.
Non ci resta che augurarvi un buon lavoro e buon viaggio. 😊

Prof.ssa Toscano R.
Prof.ssa Cattaruzzi R.



Ad ogni gruppo elenco è associato un file di testo in cui poter lavorare secondo le indicazioni della prof di Lettere.



ATTENZIONE RAGAZZI A CAUSA DI UN CYBER INCONVENIENTE, IL LAVORO A SCUOLA IN AULA INFORMATICA VERRA' SVOLTO LUNEDì 28 MAGGIO.

GRUPPO 1

GRUPPO 2

GRUPPO 3

GRUPPO 4


ISTRUZIONI QUI




ISTRUZIONI
Leggete con attenzione lo schema guida e ripassate gli elementi tipici della fiaba (link utile qui ).
Sorteggiate chi tra voi deve scrivere la situazione iniziale. Questi, dopo aver scritto 20-30 righe di testo, si fermerà. Un compagno continuerà la narrazione, scrivendo sempre lo stesso numero di righe e così via, fino ad arrivare al gran finale. Naturalmente ciascuno di voi, prima di scrivere il testo, deve leggere attentamente quello che ha scritto precedentemente il compagno e deve prestare attenzione al filo logico della narrazione. A lavoro ultimato, rileggete la vostra fiaba per controllarne contenuto e forma, ma soprattutto per verificare che contenga tutti gli elementi tipici della fiaba.



Non dimenticate di dare un titolo e di inserire sequenze dialogiche.


SCHEMA GUIDA


  1. C’era una volta
  1. in una scuola incantata
  2. in un paese sulle nuvole
  3. in un villaggio di zucchero
  4. in un bosco vicino a una città
(Descrivere l’ambiente)

2. Introdurre i personaggi principali. Se vuoi, sceglili tra quelli proposti
  1. Due compagni di scuola
  2. Ragazza solitaria e fanciullo prepotente
(Descrivili sommariamente)

3. Presenta la situazione iniziale (descrizione di ambiente e personaggi) e poi introduci l’avvenimento inatteso che turba l’equilibrio.
  1. Tranello (l’antagonista inganna il protagonista e lo tormenta)
  2. Allontanamento (il protagonista si allontana da casa…)
  3. Arrivo dell’antagonista


4. Sviluppo
Che cosa succede? Cosa fa il protagonista? Chi è il cattivo che il protagonista incontra? Chi lo aiuta? Che oggetto magico utilizza? Da chi viene donato l’oggetto magico? Cosa succede?
5. Conclusione
Come si risolve la situazione? Cosa succede alla fine?


Prof.ssa Toscano R.
Prof.ssa Cattaruzzi R.



Nessun commento: